Articoli

SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Cos'è

ll Servizio di Assistenza Domiciliare (S.A.D.) è un servizio svolto in forma associata con il PLUS di Nuoro ed è rivolto a persone disabili – minori e adulti – con patologie di tipo fisico, psichico e sensoriale.
L’erogazione degli interventi di assistenza avviene prevalentemente presso l’abitazione del richiedente ed è finalizzata a superare situazioni di difficoltà contingente e/o per migliorare stati di disagio prolungato e/o cronico.

Le principali finalità del servizio sono: 

  • assicurare alla persona una serie di prestazioni assistenziali, che gli consentano di condurre un’esistenza sicura e libera, anche se parzialmente protetta, restando nel proprio domicilio; 
  • favorire, per quanto è possibile, la permanenza dell’utente nel proprio ambiente naturale, evitando modifiche alla sua normale vita di relazione e sostenendo la gestione dei ruoli e delle responsabilità familiari;
  • evitare l’istituzionalizzazione e l’ospedalizzazione qualora non siano strettamente indispensabili; 
  • salvaguardare l’unità del nucleo familiare evitando che, per mancanza di interventi idonei si realizzi un’emarginazione degli elementi più deboli e/o lo sfaldamento, anche temporaneo del nucleo; 
  • contrastare l’isolamento sociale stimolando la partecipazione delle persone e delle famiglie alla vita della comunità; 
  • sostenere la ricomposizione delle relazioni familiari promovendo la collaborazione di tutti i membri della famiglia nella ricerca di soluzioni a problemi di interesse comune.

Le prestazioni

Le prestazioni maggiormente svolte sono: 

  • cura della persona e della sua abitazione;
  • accompagnamento a visite mediche;
  • disbrigo di pratiche burocratiche;
  • sostegno alla vita di relazione.

Il servizio è svolto nei giorni feriali da personale qualificato: OSS- operatori socio sanitari e ASA- assistenti generici. 

Come si accede

La richiesta di accesso al Servizio di Assistenza Domiciliare può essere presentata in ogni momento dell'anno e deve essere formalizzata su apposito modulo allegato al presente avviso e sottoscritto dall’interessato. Nel caso di incapacità/impossibilità della persona a richiedere tale Servizio, la richiesta può essere sottoscritta anche dai familiari o da conoscenti.
 La presentazione della domanda è subordinata dell’effettuazione di un colloquio con l’Assistente Sociale.
Spettano all’Assistente Sociale, le seguenti funzioni:

- rilevazione dei bisogni ed esame del caso;
- stesura del progetto assistenziale in cui vengono individuate le modalità di intervento, programmazione, controllo e verifica dei singoli interventi assistenziali;
- condivisione con gli operatori socio-sanitari del progetto personalizzato, concordando le metodologie specifiche da adottare durante l’intervento, le modalità di rapporto da intrattenere con l’utente e i suoi familiari;

Quanto costa

Il beneficiario del Servizio di Assistenza Domiciliare è tenuto a partecipare alle spese di gestione del servizio mediante una quota di compartecipazione stabilita dalla Delibera della Conferenza dei servizi n. 3 del 4 Giugno 2014. La quota di compartecipazione, pari a zero per la fascia ISEE fino a 2.404,16 euro, è visibile sul documento "Fasce di contribuzione utenza" allegato al presente Avviso. 

Per qualsiasi informazione in merito è possibile contattare gli Uffici di Servizio Sociale secondo gli orari di apertura al pubblico (dal Lunedì al Venerdi, dalle ore 10.30 alle ore 12.30). 

IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE  PUO' ESSERE UTILIZZATO PER LA GESTIONE DIRETTA DEI PIANI PERSONALIZZATI L.N. 162/98 E PER I PROGETTI REGIONALI "RITORNARE A CASA". 

Condividi: