Articoli

BANDO RIMBORSO SPESE DI VIAGGIO STUDENTI PENDOLARI A.S. 2017/2018

BANDO RIMBORSO SPESE DI VIAGGIO STUDENTI PENDOLARI A.S. 2017/2018

BANDO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO AGLI STUDENTI PENDOLARI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO RESIDENTI NEL COMUNE DI LULA

 ANNO SCOLASTICO 2017/2018

 

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

 

RENDE NOTO

 

che il Comune di Lula bandisce un pubblico concorso avente ad oggetto l’assegnazione di un contributo quale rimborso delle spese di viaggio agli studenti pendolari che nell’anno scolastico 2017/2018, hanno frequentato le scuole Secondarie di Secondo Grado ubicate in altri comuni.

 

ART. 1 – REQUISITI

Possono partecipare al concorso per il rimborso della spese viaggio tutti gli studenti pendolari in possesso dei seguenti requisiti:

  • Aver frequentato Istituti di Istruzione Secondaria Superiore ed Artistica, ivi compresi i Conservatori Musicali pubblici o privati e i corsi per adulti purchè abilitati a rilasciare titoli di studio riconosciuti dallo Stato. Sono esclusi i corsi di formazione professionale per i quali la scuola o l’ente provveda direttamente al rimborso spese viaggio.
  • Residenza nel Comune di Lula;
  • Non godere di altri benefici per lo stesso titolo e per lo stesso anno, concessi dallo Stato o da altri Enti;
  • Aver effettivamente sostenuto le spese per il trasporto.

Il rimborso delle spese di viaggio viene erogato anche agli studenti respinti che frequentano per la seconda volta la stessa classe  o che non abbiano portato a termine l’Anno Scolastico (rimborso per l'effettivo periodo di frequenza e la spesa realmente sostenuta).

 

ART. 2 – SPESE RIMBORSABILI

Sono rimborsabili le spese effettivamente sostenute e documentabili da parte dei richiedenti con l’esibizione del documento di viaggio (abbonamento, carnet, biglietti obliterati etc.) nominativamente intestato allo studente e/o al genitore o esercente la potestà genitoriale. 

Non è ammesso rimborso per spese di viaggio finalizzate a raggiungere Istituti fuori dal territorio regionale.

Il rimborso è commisurato al percorso necessario a raggiungere la sede più vicina della scuola del tipo di quella prescelta dallo studente

Non è ammesso rimborso quando non viene esibito documento di viaggio. 

Il rimborso delle spese sostenute dagli studenti per viaggi con mezzo privato sarà possibile in mancanza o carenza di quello pubblico e/o nei casi di studenti lavoratori o iscritti in corsi serali di recupero. L’importo del rimborso riconosciuto nei suddetti casi sarà equiparato a quello previsto in caso di utilizzo del mezzo pubblico.

 In luogo del documento di viaggio lo studente dovrà presentare una dichiarazione sostitutiva di certificazione da cui risultino le modalità di viaggio per le quali si richiede il rimborso.

È ammesso il rimborso dei soli biglietti di viaggio obliterati nei mesi di Settembre, Giugno, o qualora il richiedente abbia viaggiato per frequentare rientri serali o scuole a tempo pieno e/o prolungato. Il rimborso dei biglietti obliterati nel mese di Luglio è ammesso solo per gli studenti che hanno frequentato l’ultimo anno di corso o specifici corsi di recupero.

 

ART. 3 – CRITERI

Con Deliberazione n° 76 in data 29/11/2017, la Giunta Comunale ha fissato i criteri oggettivi per il rimborso delle spese di viaggio a cui dovrà attenersi il Responsabile del Procedimento nel momento della formazione della graduatoria. 

I criteri sono i seguenti:

Fascia 1: valore ISEE compreso tra €. 0,00 e €. 20.000,00:

  • La quota di finanziamento verrà calcolata applicando la seguente formula:

 stanziamento previsto in bilancio                        x 100 

somma totale Spesa documentata da tutti studenti 

 

Fascia 2:  valore ISEE compreso tra €. 20.000,01 e €. 35.000,00

La quota di finanziamento verrà calcolata applicando la seguente formula:

 stanziamento previsto in bilancio                        x 100 – 5%  somma tot. Spesa documentata da tutti studenti 

 

Fascia 3: valore ISEE superiore a €. 35.000,00

esclusione rimborso spese viaggio sostenute

 

ART. 4 – PRESENTAZIONE DOMANDE

Gli interessati devono presentare, entro le ore 12 del giorno 06/08/2018, istanza su carta semplice, sull’apposito modulo a disposizione presso l'Ufficio Protocollo, o scaricabile dal sito istituzionale del Comune all’indirizzo: www.comune.lula.nu.it e nell’albo on line del Comune di Lula.

La domanda sottoscritta dal richiedente se maggiorenne, oppure dall’esercente la potestà genitoriale nel caso di minori,  dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:

  • Dichiarazione sostitutiva da cui risulti la regolare frequenza per l’anno scolastico 2017/2018 e il mezzo impiegato dallo studente per raggiungere la sede dell’istituto scolastico frequentato;
  • Certificazione ISEE del nucleo familiare in corso di validità alla data di scadenza del bando di concorso;
  • Spese viaggio effettivamente sostenute (abbonamenti mensili, biglietti, ecc.);
  • Eventuale altra documentazione attestante particolari situazioni.

Le istanze prive della documentazione richiesta non verranno prese in considerazione e verranno automaticamente escluse.

 

ART. 5 GRADUATORIA

Il Responsabile del Procedimento, sulla base della documentazione prodotta dai richiedenti ed esperiti altri eventuali ed opportuni accertamenti, provvederà a stilare una  graduatoria provvisoria degli aventi diritto tenendo conto nel modo più rigoroso dei criteri ex art. 3 del presente bando e dei fondi disponibili.

A cura dello stesso responsabile del procedimento sarà inoltre stilato un eventuale elenco degli esclusi contenente le eventuali motivazioni dell’esclusione stessa.

La graduatoria sarà pubblicata all’albo on line, nel sito istituzionale dell’Ente per 15 giorni e ne sarà data comunicazione con avviso pubblico.

 

ART. 6 RICORSO.

Gli interessati potranno presentare, avverso la graduatoria  provvisoria, le proprie motivate deduzioni per iscritto entro i dieci giorni successivi al termine della pubblicazione. Decorsi dieci giorni senza che siano presentate deduzioni, il Responsabile del Servizio procederà con propria Determinazione alla relativa liquidazione.

Eventuali osservazioni e deduzioni verranno esaminate dal Responsabile del Servizio che nel termine dei successivi 15 giorni dovrà adottare il provvedimento di accoglimento o diniego.

In caso di accoglimento verrà riformulata e pubblicata per 10 giorni una nuova graduatoria. Il Responsabile del Servizio provvederà a comunicare al ricorrente l’accoglimento o il rigetto del ricorso.

 

ART. 7 INFORMAZIONI E CHIARIMENTI

Per eventuali informazioni e chiarimenti gli interessati potranno rivolgersi all’ufficio Protocollo del Comune, in Via dei Mille n° 11, dal lunedì al venerdì dalle ore 10,30 alle ore 12,30, oppure attraverso i seguenti indirizzi di posta elettronica : protocollo@comune.lula.nu.it  protocollo@pec.comune.lula.nu.it, o per il tramite dei numeri telefonici : 078441791 – 0784417904

 

ART. 8 RINVIO NORME

Per quanto non espressamente previsto nel presente bando si rinvia alle norme generali vigenti in materia di diritto allo studio.

 

Lula, 06/07/2018

 

                                                           Il Responsabile del Servizio

                                                           (Mario Calia)

Condividi: